Da qualche anno a questa parte, i pet store hanno scaffali pieni di giochi di qualsiaisi tipo per i nostri amici. Ma quali sono i giochi da evitare e quelli da consigliare?

Iniziamo a citare quelli da evitare, tipo quelli in pelle di bufalo a forma di scarpa oppure ciabatte vecchie: dando al nostro cane quei giochi, lo indurremmo a rubare le nostre vere scarpe legittimandolo anche a masticarle! Lui infatti non distinguerebbe tra il giocattolo e le nostre scarpe, che tra l’altro hanno pure il nostro odore!

Scarpetta in pelle di bufalo

Passando ai giochi che raffigurano animali, tipo pollo o scoiattolo peloso o peggio ancora a forma di gatto: soprattutto se agitati in mano, andremmo a stimolare motivazioni predatorie o istinti da caccia. Alcuni di questi presentano anche il suonino all’interno, altro stimolo che il cane potrebbe associare a prede di piccola età per via dei suoni striduli e acuti.


Giochi di plastica vari

Ovviamente in tutto ci vuole buon senso e non dovete  prendere questi miei consigli come uno standard da seguire sempre e comunque; ad esempio anche una semplice pallina, se usata in maniera ripetitiva col lancio e riporto può creare fissità cognitive nel nostro cane oppure utilizzare sempre in maniera attiva e “muscolare” la treccia per il tira e molla può esaltare competizione e possessività.
AltrI tipi di giochi collaborativi sono il fresbee per il lancio e salto e il riportello per il riporto o ricerca.

Mentre quando il nostro amico sta solo, esistono validi passatempi o rompicapi, tra cui il più famoso è il Kong, una specie di pera cava da riempire con cibo e masticazioni varie. Ne esistono di varia grandezza e durezza a seconda l’età e la razza del cane.

Varie misure di KONG

Infine ci sono i giochi di attivazione mentale, che sono ottimi per i cani iperattivi o con deficit di attenzione e che servono a stimolare l’intelligenza del cane e quindi il suo intuito nel risolvere piccoli “problemi” in autonomia o a limite con piccoli “aiutini” del proprietario, che dovrà sostenere senza eccedere il proprio amico a 4 zampe.

tipico gioco di attivazione mentale

Non dimenticandoci dell’etogramma del cane, mancherebbe il gioco sociale, ma questo argomento merita un capitolo a sé; alcuni cenni sono riportati nel video pillola qui sotto.


Comportamento ludico, relazione e fisicità tra cani di famiglia!

Potrebbe interessarti anche: